"Quella di cui godevo in quei giorni afosi, camminando sui larghi marciapiedi di via Manzoni e di via Merulana, al riparo del fogliame dei platani, era indubbiamente una felicità partorita da un'illusione; l'illusione di un piccolo numero di strade e incroci capace di suggerirmi la sensazione, razionalmente insana, che esistesse per me, come per chiunque altro, un luogo capace di farmi sentire a casa, qualunque disastro fosse in corso o mi pendesse sulla testa"

Emanuele Trevi

Domenica, 24 Novembre 2019 00:00

La guerra è uno scambio... alla pari?

Pubblicato in Teatro
Mercoledì, 19 Giugno 2019 00:00

Madre Courage... fatti ammazzare!

Pubblicato in Teatro
Sabato, 10 Dicembre 2016 00:00

La luce calda del desiderio

Pubblicato in Teatro
Domenica, 03 Aprile 2016 00:00

Su un uomo di fumo, su Teatro In Fabula

Pubblicato in Teatro
Mercoledì, 20 Gennaio 2016 00:00

La mia noia si chiama Julie

Pubblicato in Teatro
Sabato, 27 Giugno 2015 00:00

La scala teatrale di Strindberg

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 12 Giugno 2015 00:00

Mi chiamo Bond. E basta.

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 10 Aprile 2015 00:00

Paradossi temporali ed altri dèmoni

Pubblicato in Teatro
Domenica, 22 Febbraio 2015 00:00

Stronzi e topi

Pubblicato in Teatro
Martedì, 10 Febbraio 2015 00:00

Per affermare identità stabili

Pubblicato in Teatro
Pagina 1 di 2

Sostieni


Facebook