“Sì, dimenticheranno. È il nostro destino, non ci si può fare nulla. Ciò che a noi sembra serio, significativo, molto importante, col passare del tempo sarà dimenticato o sembrerà irrilevante. Ed è curioso che noi oggi non possiamo assolutamente sapere che cosa domani sarà ritenuto sublime, importante e cosa meschino, ridicolo. E la nostra vita, che oggi viviamo con tanta naturalezza, apparirà col tempo strana e scomoda, priva di intelligenza, forse addirittura immorale”.

Anton Pavlovič Čechov

Martedì, 05 Settembre 2017 00:00

Fondamenti del Teatro: Leo e l'attore

Pubblicato in Teatro
Lunedì, 06 Febbraio 2017 00:00

Il testamento di un artista drammatico

Pubblicato in Teatro
Giovedì, 04 Agosto 2016 00:00

La nuova Apocalisse di Enzo Cosimi

Pubblicato in Teatro
Mercoledì, 22 Luglio 2015 00:00

Ha(m)mlet. Lettura di un testo di Santeramo

Pubblicato in Teatro
Sabato, 14 Dicembre 2013 00:00

Aida: come immaginare il vero

Pubblicato in Teatro
Giovedì, 21 Novembre 2013 01:00

La "Messa" in scena

Pubblicato in Teatro

Sostieni


Facebook