“Sai che significa esser bruciati / e senza un filo, un'ombra di sorriso? / Sai che significa implorare la gioia, / perché ritorni come un tempo sul tuo viso? / Un mare di fiori gettato su un guitto / non può colmare il suo vuoto orrendo. / Un attore senza voce è un lazzaro / e rotea come una girella nel vento. / Ma egli si ostina a non voler morire / e con desiderio aspetta l'alba / sterminata, gelida, ventosa, / perché è bella la vita, e misteriosa, / e così labile”

Angelo Maria Ripellino

Domenica, 18 Giugno 2017 00:00

Percoto Introspettiva Pt. 09

Scritto da 

Percoto Introspettiva

Ministorie adolescenziali e non solo: introspettive, noir e surrealiste.
Ambientate nel cortile della Percoto e non solo e con i soliti protagonisti: Dario, Ale, Seo, Qualli ed altri...



Colloquio di lavoro. Parte Seconda


Soggetto & Sceneggiatura: Sergio Mastroianni e Alessandro Monaco
Matita, Penna Biro & China: Sergio Mastroianni


https://www.facebook.com/PercotoIntrospettiva

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
















Al suo primo lavoro, fuori dal borgo, Dario viene spedito alla ricerca di un alloggio di futura vendita al sesto piano di un palazzo anni '30 semiabbandonato a ridosso del centro della città. Dopo lungo girovagare a piedi e con i mezzi pubblici in un sudoso primo pomeriggio estivo metropolitano dinnanzi a lui si erigeva l'edificio cercato.

Lascia un commento

Sostieni


Facebook