“Duro? No. Sono fragile invece, mi creda. Ed è la certezza della mia fragilità che mi porta a sottrarmi ai legami. Se mi abbandono, se mi lascio catturare, sono perduto”

José Saramago

Mercoledì, 10 Settembre 2014 00:00

Guardare, guardarsi

Pubblicato in Teatro
Martedì, 09 Settembre 2014 00:00

Musica, senza parole

Pubblicato in Teatro
Lunedì, 08 Settembre 2014 00:00

Tra il cunto e la recita

Pubblicato in Teatro
Domenica, 07 Settembre 2014 00:00

Vecchio teatro

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 05 Settembre 2014 01:00

L'ironia della tragedia

Pubblicato in Teatro

Sostieni


Facebook