“D'un tratto, per qualche motivo imponderabile, mi sentii profondamente addolorato per lui e bramai di poter dire qualcosa di reale, qualcosa con ali e cuore, ma gli uccelli che desideravo si posarono sul mio capo soltanto più tardi quando fui solo e non avevo più bisogno di parole”.

Vladimir Nabokov

Venerdì, 07 Aprile 2017 00:00

La misera nobiltà di recitare

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 15 Aprile 2016 00:00

Preamleto o del Potere (mafioso)

Pubblicato in Teatro
Sabato, 12 Marzo 2016 00:00

Fine di una storia d'amore (europea)

Pubblicato in Teatro
Mercoledì, 22 Luglio 2015 00:00

Ha(m)mlet. Lettura di un testo di Santeramo

Pubblicato in Teatro
Martedì, 07 Luglio 2015 00:00

Se Beckett s'intrufola ad Elsinore

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 20 Febbraio 2015 00:00

“Amleto” nelle mani di Amleto

Pubblicato in Teatro
Giovedì, 19 Febbraio 2015 00:00

Michele Sinisi suona il "Riccardo III"

Pubblicato in Teatro
Pagina 1 di 2

Sostieni


Facebook