“immagino il teatro come un non finito, / non finibile. / nella sua natura credo sia l'imperfezione / l'imperfezione come aspirazione / l'imperfezione esatta, netta, giusta, precisa / l'imperfezione simile al difetto / il teatro come difetto. / assolutamente imperfetto”.

Roberto Latini

Sabato, 04 Febbraio 2017 00:00

Musica e voce per un viaggio con Céline

Pubblicato in Teatro
Martedì, 24 Gennaio 2017 00:00

L'uomo dei dolori

Pubblicato in Teatro
Mercoledì, 25 Novembre 2015 00:00

L'odissea d'un giovane bufalo

Pubblicato in Cinema
Giovedì, 12 Novembre 2015 00:00

"Suburra": una Roma perduta

Pubblicato in Cinema
Venerdì, 07 Novembre 2014 00:00

Giacomo Leopardi: un uomo senza prudenza

Pubblicato in Cinema

Sostieni


Facebook