“Il desiderio del tuo fragile corpo d'attore è il desiderio di una canzone nuova, di un canto nuovo, spremuto dalle macerie”

Leo de Berardinis, in una lettera indirizzata a Enzo Moscato

Mercoledì, 02 Gennaio 2019 00:00

Winfried Georg Sebald

Scritto da 

“La terra alle sue spalle, pensò, era l'infanzia”

Lascia un commento

Sostieni


Facebook