“Duro? No. Sono fragile invece, mi creda. Ed è la certezza della mia fragilità che mi porta a sottrarmi ai legami. Se mi abbandono, se mi lascio catturare, sono perduto”

José Saramago

Il Pickwick

José Saramago

“Duro? No. Sono fragile invece, mi creda. Ed è la certezza della mia fragilità che mi porta a sottrarmi ai legami. Se mi abbandono, se mi lascio catturare, sono perduto”

Karl Kraus

“Sotto il sole non c’è essere più infelice del feticista che brama una scarpa da donna e deve contentarsi di una femmina intera”

Anna Maria Ortese

“Accadeva che i sogni, per me, mandassero gran rumore, e la vita nessuno”

Leo de Berardinis

“Attori si nasce. Ma si diventa”

Eduardo Galeano

“La storia è un profeta con lo sguardo rivolto all’indietro: da ciò che fu e contro ciò che fu annuncia ciò che sarà”

Georg Christoph Lichtenberg

“Piovve tanto forte che tutti i porci diventarono puliti e tutti gli uomini sporchi”

Raymond Carver

“Mi dici che non hai dormito bene. Ti confesso che nemmeno io. Hai passato una nottataccia. Anch'io. Siamo straordinariamente calmi e teneri l'un con l'altro come se avvertissimo il nostro traballante stato mentale. Come se ognuno sapesse cosa prova l'altro. Anche se, naturalmente, non lo sappiamo. Non lo si sa mai. Non importa. È la tenerezza che mi preme. È questo il dono che mi commuove e mi prende tutto questa mattina”

Georges Didi-Hubermann

“Sono scomparse le lucciole? Certamente no. Alcune sono proprio accanto a noi, ci sfiorano nel buio; altre se ne sono andate oltre l'orizzonte, cercando di ricostruire altrove la loro comunità, la loro minoranza, il loro desiderio condiviso”

W.G. Sebald

“Raccontare era quindi per lui sia un tormento sia un tentativo di liberare se stesso, una via di salvezza e nel contempo uno spietato gettarsi a capofitto verso la propria rovina”

Gustave Flaubert

“Che casa! Che inferno!”

Pagina 1 di 36

Sostieni


Facebook