“Perché rimani con me?”; “Perché mi tieni con te?”; “Non c'è nessun altro”; “Non c'è un altro posto”

Samuel Beckett

Giovedì, 12 Gennaio 2017 00:00

Il fascino perverso dell'onestà

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 20 Marzo 2015 00:00

Il punto improprio

Pubblicato in Teatro
Giovedì, 05 Dicembre 2013 01:00

Coro a due voci nel dramma di Ibsen

Pubblicato in Teatro

Sostieni


Facebook