“La vita come deve si perpetua, dirama in mille rivoli. La madre spezza il pane tra i piccoli, alimenta il fuoco; la giornata scorre piena o uggiosa, arriva un forestiero, parte, cade neve, rischiara o un’acquerugiola di fine inverno soffoca le tinte, impregna scarpe e abiti, fa notte. È poco, d’altro non vi sono segni”

Mario Luzi

Martedì, 15 Febbraio 2022 00:00

Nietzsche: solo giullare! Solo poeta!

Pubblicato in Letteratura
Domenica, 06 Giugno 2021 00:00

Luce antica

Giovedì, 08 Aprile 2021 00:00

Paul-Jean Toulet, il mal(inteso)

Pubblicato in Letteratura
Lunedì, 01 Febbraio 2021 00:00

Per Domenico

Pubblicato in Espressioni
Domenica, 03 Gennaio 2021 00:00

Qui sopra i passi

Mercoledì, 14 Ottobre 2020 00:00

Tu sei e non era dovuto

Domenica, 13 Settembre 2020 00:00

Ricordando Lucio Battisti

Pagina 1 di 3

Sostieni


Facebook