“Quando la tempesta sarà finita, probabilmente non saprai neanche tu come hai fatto ad attraversarla e uscirne vivo. Anzi, non sarai neanche sicuro se sia finita per davvero. Ma su un punto non c'è dubbio. Ed è che tu, uscito da quel vento, non sarai lo stesso che vi è entrato”

Haruki Murakami

Giovedì, 25 Luglio 2019 00:00

L’epoca del “gez”. Jazz e fascismo

Pubblicato in Musica
Giovedì, 26 Febbraio 2015 00:00

Corporeità e palingenesi

Pubblicato in Teatro
Martedì, 25 Novembre 2014 00:00

Tre punti sospensivi

Pubblicato in Teatro

Sostieni


Facebook