“Duro? No. Sono fragile invece, mi creda. Ed è la certezza della mia fragilità che mi porta a sottrarmi ai legami. Se mi abbandono, se mi lascio catturare, sono perduto”

José Saramago

Martedì, 07 Novembre 2017 00:00

"Sembrava danzasse"

Pubblicato in Teatro
Domenica, 28 Aprile 2013 07:59

Saffo, canzoni e nazisti

Pubblicato in Aprile 2013
Mercoledì, 24 Aprile 2013 02:00

L'ambiguità del male

Pubblicato in Aprile 2013
Lunedì, 14 Gennaio 2013 11:43

Drammaturgia informale

Pubblicato in Gennaio 2013

Sostieni


Facebook