“Chi v'agghia dici? Ca quiddu nda capa meja tengu tanti i quiddi buchi, cumi si ci avissi na negghia attùarnu attùarnu a capa. Pu a na vota nu colpu i viàntu e pi nu mumentu si vidi angunu cuntu, ca pu jè quasi sempi u stessi cuntu, e pu n'ata vota a negghia attùarnu....”

Saverio La Ruina

Martedì, 19 Luglio 2016 00:00

Agonia di disperazioni fuggiasche

Pubblicato in Teatro
Martedì, 08 Settembre 2015 00:00

Prolàb e la necessità sussistente

Pubblicato in Teatro
Lunedì, 27 Maggio 2013 02:00

La magica semplicità del talento

Pubblicato in Teatro
Lunedì, 13 Maggio 2013 06:48

Nell'era del "trash"

Pubblicato in Teatro
Domenica, 28 Aprile 2013 07:59

Saffo, canzoni e nazisti

Pubblicato in Aprile 2013
Lunedì, 15 Aprile 2013 07:17

La scatola e il possesso

Pubblicato in Aprile 2013
Martedì, 26 Marzo 2013 19:29

Nel fondo del baule

Pubblicato in Marzo 2013

Sostieni


Facebook