“Ero concentrato più nel compiacere gli altri che nell'affermare me stesso e questa mia rinuncia sotterranea, silente, andava scavando dentro di me gallerie di frustrazione”

Fabrizio Coscia

Mercoledì, 19 Luglio 2017 00:00

Giardini culle di saggezza

Pubblicato in Letteratura
Sabato, 29 Aprile 2017 00:00

Una felice deposizione

Pubblicato in Teatro
Martedì, 11 Aprile 2017 00:00

Un Hamlet, mille specchi

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 24 Febbraio 2017 00:00

"Macbeth" di Emma Dante, un sabba verdiano

Pubblicato in Teatro
Martedì, 14 Febbraio 2017 00:00

Tutti eroi, nessun eroe

Pubblicato in Teatro
Lunedì, 06 Febbraio 2017 00:00

Il testamento di un artista drammatico

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 03 Febbraio 2017 00:00

Spettralità eteree

Pubblicato in Teatro
Pagina 1 di 12

Sostieni


Facebook