“Per favore, mi lasci nell'ombra”.

Carlo Emilio Gadda

Sostieni


Facebook