“Non c'è niente da insegnare, non si può davvero insegnare altro che se stessi, così come non c'è niente altro da imparare che la singolarità umana, le innumerevoli e sconcertanti possibilità di forma espresse dalla vita"

Emanuele Trevi

Domenica, 18 Marzo 2018 00:00

Cosa stiamo diventando?

Pubblicato in Teatro
Giovedì, 15 Dicembre 2016 00:00

Svenimenti o dell'importanza degli attori

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 01 Aprile 2016 00:00

Gente di Romagna

Pubblicato in Teatro
Martedì, 10 Dicembre 2013 01:00

Anticommedia sulla noia

Pubblicato in Teatro
Lunedì, 09 Dicembre 2013 01:00

Lo spazio, il suono, la voce

Pubblicato in Musica

Sostieni


Facebook