“La gran parte degli editori non crede per niente alla letteratura, non crede negli scrittori, non crede in niente fuorché nel commercio e negli affari”

Da una lettera di Lucio Mastronardi a Guido Davico Bonino

Martedì, 23 Aprile 2019 00:00

Chlebnikov, poeta facile e difficile

Pubblicato in Letteratura
Martedì, 10 Luglio 2018 00:00

Danza su parole

Pubblicato in Teatro
Lunedì, 11 Dicembre 2017 00:00

Šostakovič, Majakovskij e la Rivoluzione

Pubblicato in Teatro
Lunedì, 14 Luglio 2014 00:00

Mosca, tre anni, un diario

Pubblicato in Letteratura

Sostieni


Facebook