“Duro? No. Sono fragile invece, mi creda. Ed è la certezza della mia fragilità che mi porta a sottrarmi ai legami. Se mi abbandono, se mi lascio catturare, sono perduto”

José Saramago

Domenica, 04 Febbraio 2018 00:00

Recitare, fino a scomparire. Un trittico

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 14 Aprile 2017 00:00

Profondo russo

Pubblicato in Letteratura
Martedì, 03 Novembre 2015 00:00

Il martirologio (accennato) di Tarkovskij

Pubblicato in Teatro
Lunedì, 14 Luglio 2014 00:00

Mosca, tre anni, un diario

Pubblicato in Letteratura
Sabato, 22 Marzo 2014 00:00

In equilibrio tra bene e male

Pubblicato in Letteratura

Sostieni


Facebook