“Duro? No. Sono fragile invece, mi creda. Ed è la certezza della mia fragilità che mi porta a sottrarmi ai legami. Se mi abbandono, se mi lascio catturare, sono perduto”

José Saramago

Sabato, 21 Aprile 2018 00:00

Su "La cupa" di Borrelli

Pubblicato in Teatro
Mercoledì, 04 Ottobre 2017 00:00

La poesia, indistruttibile memoria della vita

Pubblicato in Teatro
Giovedì, 07 Gennaio 2016 00:00

Napoli, parole e musica

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 10 Luglio 2015 00:00

Appunti su "Opera pezzentella"

Pubblicato in Teatro
Venerdì, 26 Aprile 2013 02:00

In balia delle onde

Pubblicato in Aprile 2013

Sostieni


Facebook