“Ho forse dormito mentre gli altri stavano soffrendo? Sto forse dormendo in questo momento?”

Samuel Beckett; Aspettando Godot

Giovedì, 07 Febbraio 2019 00:00

Leo de Berardinis, in una lettera indirizzata a Enzo Moscato

Scritto da 

“Il desiderio del tuo fragile corpo d'attore è il desiderio di una canzone nuova, di un canto nuovo, spremuto dalle macerie”

Lascia un commento

Sostieni


Facebook