“se ne restò a guardare, che stupido, Dio mio, che stupido”

Nicola Pugliese

Sostieni


Facebook