“Duro? No. Sono fragile invece, mi creda. Ed è la certezza della mia fragilità che mi porta a sottrarmi ai legami. Se mi abbandono, se mi lascio catturare, sono perduto”

José Saramago

Martedì, 24 Settembre 2013 07:38

Antonio Tabucchi

Scritto da 

"La realtà passata è sempre meno peggio di quello che fu effettivamente: la memoria è una formidabile falsaria".

Altro in questa categoria: « Aldous Huxley Jim Jarmush »

Lascia un commento

Sostieni


Facebook